Con alcuni colleghi ho presentato un’interpellanza urgente al Ministro degli esteri in relazione ai due attentati suicidi avvenuti in Egitto il 9 aprile scorso.

Nel testo ribadiamo come questi attentati, perpetrati da terroristi islamici, non siano solo basati sull’intolleranza religiosa, ma caratterizzati anche da una dimensione politica volta a minare l’integrità e l’unità del Paese e a destabilizzare il Medioriente.
L’uso della violenza contro l’umanità cristiana mira a rompere l’antichissimo equilibrio religioso che nei secoli ha permesso l’integrazione e lo sviluppo di cultura e dialogo.

Abbiamo pertanto chiesto al Governo quali iniziative intenda assumere bilateralmente o a livello sovranazionale per rendere più incisivo il ruolo del nostro Paese in Egitto, con particolare riferimento al rispetto dei diritti umani e della libertà religiosa.

Qui trovate il testo dell’interpellanza.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>