Con alcuni colleghi ho presentato un’interrogazione al Ministro degli Esteri sulle recenti decisioni dell’Amministrazione degli Stati Uniti volte a vietare l’ingresso nel Paese a cittadini provenienti da sette Stati del Medioriente.

La gestione dei confini e delle migrazioni, la lotta al terrorismo e la sicurezza sono certamente questioni fondamentali, ma la via per garantirli e rafforzarli non è l’isolamento, bensì il dialogo e una maggiore e più coordinata cooperazione internazionale.

In merito a questa vicenda, chiediamo quali siano le valutazioni del Ministero e se siano in programma iniziative politiche e diplomatiche finalizzate ad assicurare il rispetto dei diritti umani e la cooperazione internazionale nella gestione delle migrazioni.

Qui trovate il testo dell’interrogazione.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>