Nei giorni scorsi i Ministri dei trasporti di Italia, Austria e Germania hanno firmato e indirizzato alla Commissione europea un documento comune con il quale chiedono di aumentare dal 10% al 40% il tetto del co-finanziamento per l’ultimazione delle tratte di accesso di progetti non transfrontalieri legati al tunnel del Brennero.

Il fatto che Delrio, Dobrindt e Leichtfried abbiano sottoscritto il documento è un grande risultato, che è stato possibile grazie al lavoro parlamentare e alle importanti sinergie create a livello internazionale.
L’accoglimento delle nostre richieste è un significativo segno di impegno e attenzione da parte dei tre governi nazionali alle nostre istanze e alle nostre peculiarità.

La valutazione delle tratte di accesso da Verona a Monaco come parti di un unico progetto di interesse internazionale attribuisce una rilevanza strategica ai nostri territori. Se la nostra richiesta verrà accolta a livello europeo, sarà possibile anche beneficiare di maggiori finanziamenti. Sta ora ai nostri territori cogliere questa opportunità di sviluppo e crescita e proseguire lungo la strada intrapresa.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>