Martedì in Commissione dei Dodici abbiamo approvato la norma di attuazione dello Statuto di Autonomia in materia di uffici giudiziari. La norma, che entrerà in vigore il 1° gennaio 2017, riconduce alla Regione Trentino Alto Adige, con la possibilità di una delega alle Province di Trento e Bolzano dietro parere positivo del Ministero della Giustizia, le competenze amministrative e organizzative riguardanti il personale degli uffici giudiziari del Trentino Alto Adige. La norma era stata approvata una prima volta nel dicembre 2014. Successivamente era stata perfezionata nell’ambito di un confronto con i Ministeri interessati, fino ad arrivare all’approvazione di oggi.

Si tratta di un provvedimento molto significativo ed importante per lo sviluppo del nostro territorio, anche alla luce delle problematiche che investono il settore della giustizia nel nostro Paese. Tale settore ha dei risvolti fondamentali anche in ambito economico e sociale e la possibilità di gestirlo direttamente può consentire al Trentino di migliorare le proprie performance e la propria competitività. E’ un’ulteriore responsabilità che la nostra Autonomia vuole e deve assumersi per dimostrare la sua capacità di soddisfare i bisogni dei cittadini.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>